Ragnatele…

…e un sacco di polvere, aggiungerei. Oggi pomeriggio, come mio solito, dopo mangiato mi metto davanti al pc.  Una brutta abitudine, lo so; avrei dovuto studiare, o magari avrei dovuto leggere, o magari tutt’e due. Stavo pensando a cosa postare sul mio nuovo blog, quando ho avuto l’impressione di aver lasciato qualcosa indietro molto tempo fa, circa due anni fa. … Continua a leggere

Yeah.

Tutto è tornato alla normalità,l’estate è solo un bel ricordo. Ora mi trovo seduto su un banco di scuola a pensare a tutti i pazzi che ho incontrato in questi tre mesi,guardo fuori,piove,e mi deprimo. Antonio non è più tra noi (non in quel senso!!!),e ogni volta che scrivo III E non so se ridere o piangere. [Una linea è … Continua a leggere

Finalmente

                                          Lorenzo mi guarda dall’alto in basso.       Dopo tanto tempo,mi sono sentito oppresso,e dopo settimane di assolutà immobilità torno a correre,a saltare,a vivere. Ho corso talmente tanto che ho sentito le suole surriscaldate.Si aspettavano promettenti traceur da … Continua a leggere

Il suo disco

L’eroina(non la droga) nazionale del momento. Ora siamo giunti al culmine: la Mondadori ha proposto un album di Susy,la ragazza truzza! Tutto il disco è privo di licenze,e l’album costa 2 euro e 99 in totale.Ogni singola traccia costa 99 cents. Ora,cosa guadagnerà la nostra beniamina che ha dato vita a quessto scoglionazzamento totale?NIENTE! Che le sia di lezione la … Continua a leggere

Falliti.

I jeans a vita bassa delle quindicenni INSEGNARE a scuola mette in contatto con le verità del giorno: è come raccogliere uova appena fatte, ancora calde, magari con il guscio un po’ sporco. Gli storici interrogano i secoli, ma in una classe di una qualsiasi periferia italiana si ascolta il battere dei secondi. Ebbene, oggi una ragazza di quindici anni, … Continua a leggere

Cosplay:l’originale,il giapponese,l’americano.

Cosplay è l’unione tra costume(costume) e play(gioco) e consiste nel travestirsi come il proprio personaggio preferito(fumetti,film,libri,pubblicità,cartoni).Il bello è che un cosplayer per essere bravo,non deve solo avere il vestito simile a quello del personaggio,ma deve anche comportarsi come lui. La moda è di origine Giapponese,e ha spopolato anche in altre parti del mondo,tra cui l’America,dove migliaia di fans scatenati fanno … Continua a leggere